Bici pieghevoli

Ahooga VS Brompton. Le bici pieghevoli di qualità

Ahooga VS Brompton_urbancycling_it_E_2

Ahooga VS Brompton. Abbiamo messo a confronto per voi due delle biciclette pieghevoli più performanti del mercato, che si distinguono per la qualità dei materiali e dei componenti, ma soprattutto per i criteri costruttivi e le loro doti di versatilità. Concepite per un utilizzo urbano intensivo e intermodale, sono adatte anche al cicloturismo.

I modelli presi in esame sono: la Ahooga Essential e la Brompton S6L, che si differenziano oltre che per avere diverse misure di ruote (20″ – 16″) anche per la scelta dei materiali del telaio (Alluminio – Acciaio). Nonostante ciò, queste bici pieghevoli si rivolgono alla stessa categoria di ciclisti, e soddisfano le più svariate esigenze di mobilità.

Andremo quindi ad analizzare le principali caratteristiche tecniche dei due modelli e le loro differenze, con le schede dettagliate dei componenti. Quindi, la galleria di foto statiche, per apprezzare i dettagli costruttivi. Poi la prova su strada, dove metteremo in evidenza le principali doti delle due biciclette. Conclusioni e resoconto finale.

Ahooga Essential_urbancycling_it_1

Ahooga Essential. Caratteristiche tecniche

La Essential è il modello base delle bici pieghevoli muscolari della Ahooga, che si aggiunge alle altre due versioni Comfort e Style, diverse tra loro soltanto per essere dotate di una serie di componenti ed accessori di qualità superiore. (Sella in cuoio – pedali in metallo – luci e campanello della Knog)

Le caratteristiche di base sono uguali per tutti e tre i modelli. Telaio in alluminio 6061, ruote da 20″, pneumatici Schwalbe, piantone manubrio e reggisella estensibile, trasmissione a catena con cambio Shimano Acera 7 rapporti (11-28) e guarnitura da 52t. Il sistema frenante è del tipo caliper, prodotto dalla Promax. Parafanghi integrati in gomma.

Ahooga Essential_urbancycling_it_4
Ahooga Essential_urbancycling_it_7
Ahooga Essential_urbancycling_it_10
Ahooga Essential_urbancycling_it_11
Ahooga Essential_urbancycling_it_12
Dimensioni153 cm – interasse 105
Dimensioni piegata85 x 74 x 30 cm (33” x 29” x 11”)
Tempo di piegatura20 secondi (fold-unfold)
Peso11,4 kg (Essential)
TelaioAlluminio 6061- 5 anni di garanzia – Misura unica
ForcellaAlluminio 6061
RuoteCerchi in alluminio 20”x 1.35
PneumaticiSchwalbe Marathon Plus/Kojak
Manettini cambioShimano Acera Rapidfire Plus
DeragliatoreShimano Acera
CassettaShimano Acera 11-28
Guarnitura170mm con corona da 52t
Movimento centraleVP Lightweight
Serie sterzo1-1/8″ integrata
Piantone manubrioAlluminio, telescopico
ManubrioAlluminio da 21″
ManopoleErgonomiche in sughero e gomma
ReggisellaAlluminio Promax per altezza 1,85 – Optional 2 mt
SellaPromax caliper anteriore e posteriore
FreniSintetica marrone o nera con rivetti
PedaliPieghevoli in plastica
AccessoriCampanello
Portata massima105 kg
ModelliEssential – Comfort – Style in tre diversi colori
Ahooga Essential_test_drive_urbancycling_it_1

Ahooga Essential. La prova su strada

Avevamo già avuto modo di testare la Ahooga Hybrid qualche mese fa, e con piacere abbiamo ripetuto la prova con questa versione muscolare, la Essential. Il percorso cittadino, è stato un ottimo banco di prova, per quella che è una delle migliori bici pieghevoli sul mercato. Prodotta totalmente in Belgio, la Ahooga in pochi anni si è ritagliata un posto di tutto rilievo nel panorama ciclistico urbano.

La prima sensazione una volta in sella è quella di grande comodità, e già dalle prime pedalate si può apprezzare la tenuta di strada della bici, dovuta alla rigida geometria del telaio ed alle ruote da 20″ con pneumatici di larga sezione. Dopo una veloce regolazione di sella e manubrio, la sensazione di sicurezza nella guida, anche sportiva, è notevole. Leggera e reattiva, la Essential, nonostante la struttura in alluminio, attutisce egregiamente le asperità del terreno.

Ahooga Essential_test_drive_urbancycling_it_2

Ahooga Essential è fatta per macinare chilometri, e il cambio Shimano Acera 7v consente di superare agevolmente qualsiasi dislivello. La risposta della coppia di freni caliper è nella norma, e molto comode risultano le manopole ergonomiche in sughero, che smorzano gran parte delle vibrazioni. Una nota particolare merita il sistema di parafanghi pieghevoli in gomma, che si arrotolano sul telaio fino a scomparire.

Anche questa bici comunque è pensata per il trasporto intermodale, e considerando le sue dimensioni aperta, possiamo dire che i progettisti hanno fatto un ottimo lavoro riuscendo a farla piegare in modo così compatto (85 x 74 x 30 cm). E’ necessario comunque smontare la ruota anteriore, manovra che non crea particolari difficoltà. Prova positiva dunque per la Essential, che ricalca e supera, grazie al minor peso, i modelli a pedalata assistita della stessa gamma.

Ahooga Essential_test_drive_urbancycling_it_7
Ahooga Essential_test_drive_urbancycling_it_10
Brompton S6L_urbancycling_it_1

Brompton S6L. Caratteristiche tecniche

Tra le molte configurazioni disponibili è stata scelta la Brompton S6L per avere il cambio a 6 velocità e quindi più facilmente paragonabile alla Ahooga Essential. Quando si parla di Brompton, le varianti sono moltissime, ma principalmente si possono riassumere nella diversa scelta del manubrio e della trasmissione.

Per il resto, le Brompton hanno tutte un telaio e forcella in acciaio, (opzionale in titanio). Ruote da 16″ con pneumatici Schwalbe, trasmissione a catena con due velocità o cambio nel mozzo Sturmey Archer a 3V, che può diventare a 6V con l’aggiunta di 2 pignoni e deragliatore posteriore. Gurnitura da 52t, freni caliper e parafanghi (optional).

Brompton S6L_urbancycling_it_2
Brompton S6L_urbancycling_it_7
Brompton S6L_urbancycling_it_10
Brompton S6L_urbancycling_it_11
Brompton S6L_urbancycling_it_12
Dimensioni153 cm – interasse 105
Dimensioni piegata58,5 x 56,5 x 27 cm
Tempo di piegatura10 secondi (fold-unfold)
Peso11,8 kg (S6L)
TelaioAcciaio – Misura unica
ForcellaAcciaio
RuoteCerchi in alluminio 16”x 1.35
PneumaticiSchwalbe Marathon Plus/Kojak
Manettini cambioBrompton
DeragliatoreBrompton
CambioSturmey Archer 3V + 2 pignoni esterni
Guarnitura170mm con corona da 52t
Movimento centraleStronglight
Serie sterzoBrompton acciaio
Piantone manubrioAcciaio
ManubrioAlluminio
ManopoleBrompton
Tubo sellaAcciaio – altezza da terra 99 – 105 – 117 cm
SellaBrompton Standard
FreniBrompton Caliper
PedaliBrompton alluminio/ 1 pieghevole
AccessoriCampanello
Portata massima105 kg
ModelliMolteplici, tramite il configuratore online

Brompton S6L. La prova su strada

La Brompton, vera e propria icona urbana e simbolo del Regno Unito, è stata inventata da Andrew Ritchie a Londra nel 1975 e da allora viene ancora prodotta con metodi prevalentemente artigianali. Le bici pieghevoli Brompton, grazie alle loro dimensioni estremamente contenute, sono tra le più apprezzate dai ciclisti di tutto il mondo.

Abbiamo messo alla prova la S6L su un percorso cittadino, con diverse salite, tratti a piedi e scale e dobbiamo dire che la risposta in termini di manegevolezza e velocità non si è fatta attendere. Le ruote da 16″ sono molto reattive e all’inizio bisogna abituarsi a gestire l’avantreno. Poi tutto fila liscio, e la bici è agile e scattante. Anche il sistema di trasmissione richiede un minimo di apprendimento iniziale, considerando che i due comandi al manubrio, gestiscono sia il cambio nel mozzo che i pignoni esterni.

Brompton S6L_test_5_urbancycling_it

L’abbinamento con la corona da 52t, permette di superare la maggior parte dei dislivelli con facilità, ma è disponibile anche una corona più piccola per affrontare le pendenze più aspre. La frenata della Brompton è potente e modulare e anche grazie ai pneumatici Schwalbe Marathon, trasmette grande sicurezza. La bici è molto leggera (11,8 kg) e si può trasportare a spalla per brevi tratti anche senza chiuderla.

Ma il pezzo forte della Brompton è il sistema di piegatura, brevettato e perfezionato negli anni, permette di chiudere la bici in 10 secondi, seguendo una specifica sequenza di movimenti. Il risultato è sorprendente, e riduce il suo volume fino a diventare un piccolo bagaglio (58,5 x 56,5 x 27 cm). Questo la rende imbattibile per il trasporto intermodale. Il segreto del successo della Brompton è comunque il giusto mix di leggerezza, ingombro e performance di guida, che la hanno fatta spesso preferire alle concorrenti.

Brompton S6L_test_7_urbancycling_it
Brompton S6L_test_9_urbancycling_it_11

Ahooga VS Brompton. Conclusioni finali

Una giornata sola ma intensa, sufficiente a farci capire ed apprezzare le caratteristiche e le differenze di queste due performanti biciclette pieghevoli. Diverse, ma simili per prestazioni e versatilà, hanno comunque un loro specifico target di ciclisti, che le potrà preferire in base alle priorità di utilizzo. Ruota da 20″ comfort e stabilità per la Ahooga. Ruota da 16″ velocità e compattezza estrema per la Brompton.

La Ahooga Essential è molto elegante e curata nei minimi dettagli. Il telaio in alluminio è robusto ed oltre ad essere rigido per non avere interruzioni, resiste alle intemperie ed alla salsedine. Molto comodo intervenire per riparazioni o ricambi, grazie alla componentistica di serie adottata. Come già detto per la versione Hybrid, potrebbe essere migliorato il sistema di sblocco del carro posteriore e creare un attacco frontale per fissare una borsa direttamente al telaio. Per il resto la bici è di grande qualità, sicuramente da consigliare a tutti.

Ahooga VS Brompton_urbancycling_it_5
Ahooga VS Brompton_urbancycling_it_1

La Brompton S6L è in acciaio, è fabbricata in Inghilterra e tutti i componenti e la maggior parte degli accessori, viene prodotta esclusivamente per questo modello. La qualità è alta, grazie al continuo miglioramento nel tempo, ma il sistema è praticamente chiuso. Per ricambi ed accessori bisogna rivolgersi esclusivamente alla Brompton. Performante e veloce su strada, comunque rimane la bici ideale per il trasporto intermodale (autobus – metro – treno), e la nutrita comunità di “bromptoniani” in continua crescita lo dimostra.

Ahooga Vs Brompton è stata una sfida quasi alla pari, tutte e due le biciclette si sono dimostrate all’altezza della situazione ed eccellenti sotto molti aspetti. Anche i prezzi sono abbastanza allineati: Ahooga Essential € 1.299 – Brompton S6L € 1.385. Continueremo a testare le bici nel tempo, ed aspettiamo i commenti di chi già le possiede. La scelta ora spetta a voi!

Ahooga VS Brompton_urbancycling_it_4
Ahooga VS Brompton_urbancycling_it_8

urbancycling.it© – Photo credit: Mauro Tarani