Bici gravel, urbancycling

Le migliori bici gravel in titanio del 2020

bici_gravel_in_titanio_2020_urbancycling_it_1

La nostra rassegna rivolta alle biciclette gravel, si conclude con questo articolo dedicato a ” Le migliori bici gravel in titanio del 2020″. Dopo aver parlato delle performanti bici gravel in carbonio, di quelle più accessibili in alluminio, e delle affidabili gravel in acciaio, andiamo a scoprire il “principe” dei materiali destinato ai telai per il ciclismo: il titanio.

Il titanio fa la sua comparsa nel panorama ciclistico negli anni ’70 grazie alle sue molteplici proprietà, che lo pongono come valida alternativa all’acciaio e all’alluminio. La sua diffusione però è rimasta sempre molto limitata, a causa dell’alto costo del materiale e delle complesse tecniche di lavorazione. Una bici in titanio dura una vita, ed è riservata ai veri intenditori.

La comparsa del carbonio nel mondo delle competizioni, ha definitivamente escluso questo pregiato materiale dall’utilizzo agonistico, ma rimane comunque molto apprezzato dai ciclisti di tutto il mondo e in varie discipline, tra le quali anche quella del “gravel”.

bici_gravel_in_titanio_2020_Genesis_urbancycling_it_1

Bici gravel in titanio. Leggere e indistruttibili

Possiamo affermare con certezza che le bici in titanio avranno sempre un ruolo di primo piano quando si parla di biciclette di alta gamma. Prodotte in serie limitate e quasi sempre realizzate su misura da una ristretta cerchia di artigiani telaisti, queste bici sono l’oggetto del desiderio di molti ciclisti. Che sia strada, mtb o gravel, il titanio è sempre la scelta giusta.

Le bici gravel sono costruite, come del resto tutte le altre, con titanio Grado 9 detto anche 3Al – 2,5V, poiché formato da un 2.5% di vanadio. E’ una lega facilmente saldabile, con un carico di rottura molto alto e un’elevata resistenza alla corrosione. Se realizzate bene, sono praticamente eterne.

Con una densità di circa la metà dell’acciaio, il titanio è molto leggero e resiste in modo eccellente alla trazione e alla compressione. Inoltre è rigido quanto basta per garantire una guida ottimale anche su fondi sconnessi. Le bici gravel in titanio sfruttano al meglio tutte queste qualità, con risultati di performance e durata eccezionali.

Alchemy Ronin eTap_urbancycling_it

Alchemy Ronin Ti Red Etap

Bearclaw Thunderhawk_urbancycling_it

Bearclaw Thunderhawk

Curve GXR Aka Kevin_urbancycling_it

Curve GXR Aka Kevin

Dolan GXT_urbancyling_it

Dolan GXT

Enigma Excel GR_urbancycling_it

Enigma Excel GR

Falkenjagd Aristos_urbancycling_it

Falkenjagd Aristos

Genesis Croix de Fer TI_urbancycling_it

Genesis Croix de Fer TI

J.Guillem Atalaya_urbancycling_it

J.Guillem Atalaya

J.Laverack GRiT_urbancycling_it

J.Laverack GRiT

Kinesis Tripster ATR V3_urbancycling_it

Kinesis Tripster ATR V3

Kocmo Daytona-X_urbancycling_it

Kocmo Daytona X

Legend by Bertoletti Gravel_urbancycling_it

Legend by Bertoletti Gravel

Linskey Pro GR Gravel Bike_urbancycling_it

Linskey Pro GR

Litespeed Gravel Supreme_urbancycling_it

Litespeed Gravel Supreme

Merlin Sandstone Gravel_urbancycling_it

Merlin Sandstone Gravel

Nevi Gravel_urbancycling_it

Nevi Gravel

Nordest Albarda TI_urbancycling_it

Nordest Albarda TI

Otso Warakin TI_urbancycling_it

Otso Warakin TI

Passoni Cicloprato_urbancycling_it

Passoni Cicloprato

Reilly Gradient_urbancycling_it

Reilly Gradient

Ribble CGR Ti-AXS_urbancycling_it

Ribble CGR Ti-AXS

Rondo Ruut TI_urbancycling_it

Rondo Ruut TI

Sonder Camino TI GRX1_urbancycling_it

Sonder Camino TI GRX1

Van Nicholas Rowtag eTap AXS_urbancycling_it

Van Nicholas Rowtag eTap AXS

Fonte: urbancycling.it© Image credit: rondo – genesisbikes